Servizio socio-assistenziale

Gli Ausiliari Socio Assistenziali (A.S.A.) sono operatori

qualificati che garantiscono l'assistenza di base a tutti gli ospiti della Residenza 24 ore su 24 ed in tutti i nuclei di degenza.Gli ausiliari interagiscono con il personale infermieristico, l'animatore ed i terapisti della riabilitazione per garantire un'assistenza adeguata ai bisogniIn particolare e ssi suppliscono alle carenze di autonomia degli ospiti stessi,nelle loro funzioni personali essenziali, come l'igiene quotidiana, il cambio biancheria, la mobilitazione e l'alimentazione. Gli ausiliari svolgono la loro attività con discrezione e disponibilità, stimolando gli ospiti, se necessario, ad utilizzare tutte le loro potenzialità al fine di mantenere o riacquistare la propria autonomia ed interagiscono con il personale infermieristico, le animatrici ed i terapisti della riabilitazione per garantire un'assistenza adeguata ai bisogni. l servizio è prestato da operatori qualificati ( Ausiliari Socio Assistenziali A.S.A., Operatori Socio Sanitari O.S.S.) che garantiscono la assistenza di base a tutti gli Ospiti della Casa di Riposo ed in particolare suppliscono alle carenze di autonomia degli Ospiti stessi , nelle loro funzioni personali essenziali .
Curano la corretta mobilizzazione degli Ospiti costretti a letto oppure sulla carrozzina , l’ igiene dell’ ambiente , i cambi della biancheria . Si occupano inoltre della igiene personale completa che viene garantita secondo un preciso programma ed effettuata in locali idonei .
Svolgono la loro attività con discrezione e disponibilità , stimolando gli Ospiti , se necessario , ad utilizzare tutte le loro potenzialità al fine di mantenere o riacquistare le proprie autonomie .
Il personale A.S.A. è presente in tutti i settori per tutte le 24 ore della giornata ; interagisce continuamente con il personale infermieristico , le animatrici sociali e i terapisti della riabilitazione , per garantire all’ Ospite un’ assistenza adeguata ai suoi bisogni.
Il lavoro di assistenza parte da un’attenta osservazione, per rilevare, valutare e connotare i bisogni degli ospiti, non solo quelli primari di igiene, alimentazione, abbigliamento, mobilità, ma anche quelli secondari più legati alla sfera psicofisica, sociale ed affettiva.
In tal senso anche le capacità relazionali e comunicative rivestono un ruolo determinante, data la continuità della presenza degli OSS accanto agli anziani: devono essere volte alla rassicurazione ed alla familiarità con l’ospite che “dipende” totalmente dagli operatori, anche nei più semplici frangenti di vita quotidiana.