anziani

La RSA assicura che la raccolta dei dati personali, anagrafici e telefonici, nonché quelli relativi allo stato di salute richiesti ai propri utenti e ai loro garanti o tutori, avvenga nel rispetto del Regolamento (EU) 1996/679 del 27/04/2016 e successive modifiche.
Le principali finalità della raccolta dei dati sono relative alla:
• gestione amministrativa;
• riscossione dell’eventuale contributo sociale erogato dal Comune e/o eventuale contributo sanitario erogato dalla Regione;
• cura dell’utente.
I dati relativi alla salute dell’utente sono oggetto di comunicazione esclusivamente:
• al personale della RSA addetto all’assistenza che necessita di conoscerli (in relazione alla propria mansione) per poter dar corso all’erogazione dei servizi assistenziali, di cura e di riabilitazione;
• all’Asst competente territorialmente e all’Ats di Brescia e in ottemperanza alla DGR 14/12/2001 n. 7/7435, allegato B, Debito Informativo;
• allo staff medico della Fondazione in caso di trasferimento interno;
• al singolo interessato, su richiesta.
Titolare del trattamento e della banca dati della RSA è la Fondazione “Martinelli-Granata-Piantoni” Onlus nella persona del Legale Rappresentante avv. Francesco Barucco. Responsabile del trattamento dei dati sanitari è il Direttore Sanitario.
Inoltre, si rammenta che tutti gli operatori socio-sanitari sono vincolati dal segreto d’ufficio e impegnati a garantire e tutelare la privacy dell’utente.

CONSENSO INFORMATO
L’utente e i suoi familiari sono informati in modo chiaro, esauriente e comprensibile riguardo alle cure e procedure medico-assistenziali messe in atto presso la RSA.
Nel caso in cui siano necessarie pratiche terapeutiche particolari viene richiesto all’utente e/o al garante da parte del medico il consenso scritto a procedere.